Linee programmatiche di mandato 2014-2019

Allegato deliberazione consiliare n. 61 del 29.9.2014

Descrizione

A partire dagli anni novanta, negli enti locali la programmazione ha assunto un’importanza crescente, con una progressiva integrazione dei relativi strumenti, fasi ed orizzonti temporali.
Attualmente gli adempimenti programmatori del Comune si sviluppano attraverso:

1. la programmazione di mandato, i cui strumenti sono costituiti:
a) dal documento sulle linee programmatiche;
b) dal piano generale di sviluppo

2. la programmazione triennale, che si sviluppa mediante:
a) la relazione previsionale e programmatica, che per gli enti, come il nostro, che
partecipano alla sperimentazione del nuovo sistema contabile, è sostituita dal
DUP (Documento unico di programmazione);
b) il bilancio pluriennale di previsione;
c) la programmazione triennale dei lavori pubblici;
d) la programmazione triennale del fabbisogno di personale;

3. la programmazione annuale, caratterizzata:
a) dal bilancio di previsione, a sua volta integrato da altri specifici documenti
programmatori quali:
- il programma degli incarichi di studi, consulenza e collaborazioni;
- il piano di valorizzazione e di dismissioni dei beni comunali

Formati disponibili

pdf

Licenza di distribuzione

Licenza aperta